Il paese utilizza le dosi Sinovac prodotte dai cinesi

(LaPresse) La Cambogia venerdì ha iniziato a vaccinare contro il coronavirus i bambini di età compresa tra 6 e 11 anni. Il primo ministro Hun Sen ha spiegato che l’obiettivo della vaccinazione dei giovani era consentire ai bambini di tornare a scuola in sicurezza, dopo una lunga assenza a causa della pandemia. Si prevede che oltre 1,8 milioni di bambini riceveranno il vaccino Sinovac, di fabbricazione cinese. I giovani hanno aspettato pazientemente con i loro genitori in una clinica nella capitale Phnom Penh venerdì mentre iniziava la campagna vaccinale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata