Il commissario all'emergenza Covid in visita all'hub vaccinale di Porto Marghera a Venezia

“Il piano” vaccinale “prosegue, va avanti bene. Maggio è un mese di transizione, giugno è il mese della svolta per dare una spallata definitiva e lasciarci indietro il periodo peggiore”. Lo ha detto il commissario all’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, in visita all’hub vaccinale di Porto Marghera (Venezia). Per quanto riguarda i vaccini, “ho disposto nei giorni scorsi un bilanciamento Sud-Sud” tra le Regioni Puglia e Sicilia, “faremo ulteriori bilanciamenti su AstraZeneca per vaccinare il più possibile e non tenere nulla in cassa. Il principio è una testa, un vaccino”.

Redistribuzione vaccini 

Per quanto riguarda i vaccini, “ho disposto nei giorni scorsi un bilanciamento Sud-Sud” tra le Regioni Puglia e Sicilia, “faremo ulteriori bilanciamenti su AstraZeneca per vaccinare il più possibile e non tenere nulla in cassa. Il principio è una testa, un vaccino”. “Per i vaccini Pfizer e Moderna l’idea di allungare” i tempi per la seconda dose “è derivata da studi scientifici che dicono che cambia poco fra 21 e 42 giorni. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata