Michel: "I funzionari europei hanno battuto il pugno sul tavolo"

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha promesso di far rispettare alle aziende farmaceutiche i contratti sui vaccini con i Paesi dell’Ue. Tra le critiche nei Paesi membri per l’interruzione delle consegne di vaccini da Pfizer, ha dichiarato alla radio francese Europa-1: “Abbiamo in programma di far rispettare all’industria farmaceutica i contratti firmati”, i funzionari europei “hanno battuto il pugno sul tavolo” con Pfizer la scorsa settimana per garantire che i ritardi finiscano entro la prossima settimana.

Michel ha tuttavia ammesso che sarà difficile, per il blocco, raggiungere l’obiettivo di vaccinare il 70% della popolazione adulta entro la fine dell’estate. Il presidente del Consiglio europeo ha dichiarato alla radio francese Europa-1 che, considerate le sfide logistiche e il lento lancio dei vaccini nell’Ue sinora, “sarà difficile” raggiungere l’obiettivo della Commissione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata