L’Ucraina è tornata in lockdown da venerdì per arginare l’aumento dei casi di Covid-19. La stretta arriva il giorno dopo la celebrazione del Natale ortodosso e durerà fino al 25 gennaio. Scuole ferme, negozi e mercati chiusi e ristoranti solo con servizio da asporto nella città occidentale di Ivano-Frankivsk per le misure messe in atto dal governo di Kiev. Nel paese si registrano circa 9mila casi al giorno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata