Il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità: "Aumenta impatto sui servizi assistenziali"

“Molte Regioni hanno un Rt superiore a 1. Indica che c’è un incremento della velocità di crescita dei casi” di coronavirus. Lo ha detto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, durante una conferenza stampa sull’analisi dei dati del Monitoraggio Regionale della Cabina di Regia al ministero della Salute.  “In quasi tutte le Regioni- ha aggiunto Brusaferro – il trend dei casi è in crescita”. Il dirigente dell’Iss sottolinea poi come l’incidenza a 14 giorni sia tornata a crescere e come sia aumentato “l’impatto sui servizi assistenziali”.

 “In molti Paesi europei c’è una ripresa molto significativa della curva, nel nostro caso ha rallentato la crescita ma ha avuto una controtendenza nell’ultima settimana”, ha dichiarato ancora Brusaferro.

La scuola. “Credo che il lavoro fatto dai prefetti sugli orari e il potenziamento dei mezzi di trasporto sia un lavoro prezioso. Quindi la riapertura delle scuole va fatta tenendo conto di questi piani, da analizzare con grande attenzione, in funzione dell’andamento dell’epidemia e l’incidenza”, ha dichiarato ancora Silvio Brusaferro in conferenza stampa. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata