Il direttore generale Ghebreyesus: "La flessione per la diminuzione di contagi in Europa"

Arrivano notizie positive dal consueto briefing con la stampa a Ginevra sul Covid-19 dell’Organizzazione mondiale della Sanità. “La scorsa settimana c’è stato il primo calo delle nuove segnalazioni di casi di Covid-19 a livello globale da settembre, a causa di una diminuzione dei casi in Europa grazie all’efficacia delle misure difficili ma necessarie messe in atto nelle ultime settimane”,  ha detto il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. “Questa è una buona notizia, ma deve essere interpretata con estrema cautela. I guadagni possono essere facilmente persi e c’è stato ancora un aumento dei casi nella maggior parte delle altre regioni del mondo e un aumento dei decessi”, ha messo in guardia Ghebreyesus.

Il mumero uno dell’agenzia dell’Onu ha poi parlato degli studi sul virus. “Abbiamo bisogno di conoscere l’origine del coronavirus perché questo può aiutarci a prevenire future epidemie. Non c’è niente da nascondere. Vogliamo conoscere l’origine, e basta”, ha sottolineato Ghebreyesus invitando gli Stati “a non politicizzare la ricerca”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:, ,