Negozi aperti fino alle 21, resta coprifuoco notturno

Ristoranti chiusi in tutta Italia a Natale e Santo Stefano, blocco degli spostamenti fra Regioni, a esclusione dei residenti che intendono tornare a casa, negozi aperti fino alle 21 per evitare assembramenti, resta il coprifuoco dalle 22 alle 6. Sono alcune delle ipotesi sulle misure del nuovo Dpcm anti-Covid, emerse dalla riunione tra il premier Conte e i capi delegazione di maggioranza. A quanto si apprende, il provvedimento – che sarà in vigore dal 4 dicembre – dovrebbe valere anche per il periodo delle feste. Le decisioni non sono blindate: in merito si sentirà il parere del Cts e delle Regioni. L’obiettivo del governo è limitare gli effetti di diffusione del contagio che potrebbe avere un eventuale esodo natalizio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata