L'accordo prevede l'acquisto di 300 milioni di dosi per tutti gli Stati membri

E' arrivato l'ok della Commisione europea a un quarto contratto con le aziende farmaceutiche BioNTech e Pfizer, che prevede l'acquisto iniziale di 300 milioni di dosi per conto di tutti gli Stati membri dell'UE che saranno distribuite quando sarà confermata la sicurezza del vaccino". Le prime dosi potrebbero essere a disposizione tra fine 2020 e l'inizio del 2021. Sarà il commissario straordinario all'emergenza Covid, Domenico Arcuri, il responsabile del piano operativo per la distribuzione dei vaccini in Italia. Si occuperà dalla gestione delle scorte alla conservazione e spedizione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata