Sono 28 le persone accompagnate in questura di Milano dopo i disordini di ieri alle manifestazioni contro il nuovo Dpcm anti-Covid e le nuove restrizioni. Sei invece gli arresti a Torino per saccheggio e roghi. Questo il parziale risultato di una serata di tensione che ieri ha coinvolto diverse città italiane dove sono andate in scena le proteste contro le nuove misure adottate dal Governo per contenere il Covid-19. A Torino fumogeni, lancio di bottiglie e bombe carta in piazza Castello, dove si sono radunate circa 1000 persone. Vetrine rotte, roghi e saccheggi in centro. Tensioni anche a Milano, petardi contro la sede della Regione e fumogeni tra piazzale Loreto e Corso Buenos Aires. A Napoli corteo in prevalenza pacifico, la polizia ha aperto il cordone per lasciar passare i manifestanti verso la Regione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata