Lo ha detto il direttore sanitario Vittorio Demicheli in un'intervista tv

"Quello che ci preoccupa è che non sappiamo esattamente in una grossa metropoli la velocità con cui il fenomeno si può verificare". Lo ha detto Vittorio Demicheli, direttore sanitario dell'Ats Milano, a Sky Tg24. "Ieri la nostra Ats ha lanciato un allarme e un invito ai cittadini a fare ciascuno la propria parte – ha spiegato – Ciascuno dovrà rinunciare a qualcosa, perché in questo momento la fase del contenimento purtroppo è inefficace. Non riusciamo a tracciare tutti i contagi, a mettere noi attivamente in isolamento le persone. Chi sospetta di aver avuto un contatto a rischio o sintomi stia a casa". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata