Svezia-Finlandia si gioca in Qatar. Un attaccante salta la gara: "Il Paese viola i diritti umani"

Il Qatar, che ospiterà la Coppa del Mondo FIFA del 2022, è stato oggetto di forti critiche per le condizioni di lavoro dei numerosi migranti che stanno costruendo una serie di infrastrutture in vista del torneo iridato

L'attaccante finlandese Riku Riski salterà l'amichevole di oggi contro la Svezia in Qatar in segno di protesta contro lo stato del Golfo accusato di violazione dei diritti umani. Il ventinovenne, che ha rappresentato il suo paese più di 20 volte, ha dichiarato al quotidiano finlandese Helsingin Sanomat che ha preso la decisione di non unirsi alla squadra in Qatar con l'allenatore della Finlandia Markku Kanerva. "Le ragioni della mia decisione sono state l'etica e i valori, che voglio seguire e mantenere. Ho ritenuto fosse importante", ha dichiarato Riski.

Il Qatar, che ospiterà la Coppa del Mondo FIFA del 2022, è stato oggetto di forti critiche per le condizioni di lavoro dei numerosi migranti che stanno costruendo una serie di infrastrutture in vista del torneo iridato. Lo scorso novembre Amnesty International ha dichiarato che i lavoratori migranti nel minuscolo paese del Golfo venivano ancora sfruttati o non pagati nonostante le riforme promesse dalle autorità del Qatar. In una dichiarazione rilasciata dalla Federcalcio finlandese, l'allenatore Kanerva ha detto che Riski è ancora in lizza per un posto in squadra in vista della seconda amichevole contro l'Estonia, in programma venerdì prossimo, sempre in Qatar dove la nazionale finlandese è in tour.

"Questa partita è una prova estremamente importante prima dei prossimi tornei e Riku meritava il posto in squadra", ha detto Kanerva. "Né io né il team manager Lennart Wangel abbiamo preso posizione sulle ragioni di Riku. Le sue scelte erano importanti per lui e quindi devono essere rispettate", ha aggiunto. Riski, attaccante del club finlandese HJK Helsinki, in precedenza ha giocato per club in Polonia, Svezia e Scozia. La Finlandia, al 58/mo posto nel ranking, non si è mai qualificata per la fase finale della Coppa del Mondo. 
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata