La collezione si compone di 742 figurine formato 54x76 retro adesive

Una passione senza età, un rito sempreverde capace di rinnovarsi ogni anno. Torna la collezione di figurine Panini dedicata ai calciatori ed è sempre un appuntamento speciale, per tifosi, appassionati e non solo. La raccolta 2021-2022, in edicola da dicembre e presentata oggi presso la sede della Lega Serie A a Milano, non è mai stata così ricca. Un’edizione arrivata al 61° anno di età e che continua a regalare emozioni agli stessi protagonisti, quelli che finiscono negli album e ‘contesi’ per completare la raccolta. “La prima figurina con il Padova è stata una sorpresa, non pensavo di essere dentro. È stata una bellissima emozione” ha raccontato Alessandro Del Piero, ospite d’onore dell’evento insieme al talento del Sassuolo Giacomo Raspadori, uno dei volti dello spot della raccolta. “L’emozione di vedermi nella figurina per la prima volta è stata la stessa di quando ho visto la maglia con il mio nome nello spogliatoio”, ha spiegato il campione d’Europa con la Nazionale, collegato da remoto. Proprio all’Italia di Mancini c’è un doveroso richiamo nella copertina dell’album: nessun giocatore noto, bensì l’immagine simbolo di un giovane tifoso, visto di spalle, con la maglia azzurra che festeggia.

La 61/a collezione si compone di 742 figurine formato 54×76 retro adesive, di cui oltre 120 su materiale speciale, da raccogliere in un album di 128 pagine. Protagoniste Serie A, Serie B, Serie C, Serie D e Serie A femminile. “Dopo le celebrazioni per i 60 anni sentivamo la necessità di proseguire con ancora più slancio, anche alla luce del difficile momento che stiamo vivendo, e crediamo che tutte le novità inserite in questa collezione lo testimonino”, ha dichiarato il direttore Mercato Italia Panini, Antonio Allegra. “Lo spirito rimane quello di innovare nella tradizione: formato figurina totalmente nuovo, dopo oltre 40 anni di mezzo-busto, che però richiama alla memoria le figurine della raccolta 1972-73”. Una delle principali novità è infatti lo sviluppo orizzontale della figurina dei giocatori di A, con il classico ‘mezzobusto’ ed in azione del calciatore, oltre alle sue informazioni base. Ma il menù 2022 è davvero ricco e presenta tante sezioni speciali: gli ‘EA Sports Player of the Month’ e ‘Coach of the Month’, quella con gli Avatar della Serie A, quella realizzata in collaborazione con Dazn e quella del Calciomercato. Ritroviamo poi la sezione Film del Campionato, in collaborazione con La Gazzetta dello Sport. Ulteriori due pagine ospitano ‘Azzurri da sogno’, sezione che celebra la Nazionale campione d’Europa. Confermata la sezione Top Performers. Novità assoluta è la Panini Digital Collection Serie C: per la prima volta, l’azienda modenese realizza album dedicati ai tre gironi della Serie C.

“Siamo sicuri che questa collezione permetterà ai tifosi di vivere al meglio questa avvincente stagione calcistica”, ha aggiunto Allegra. E che saprà soddisfare ogni ‘palato’ del ‘celo-manca’: “Il target – ha spiegato – non riguarda solo i giovanissimi, ma anche gli adulti, genitori e nonni. Poi ci sono i collezionisti puri, ne stimiamo un milione attivi solo in italia, di cui la maggior parte sono ancora i ragazzini. E c’è anche il 10% di donne. In questo senso, il prodotto è per tutti”. Una collezione che rappresenta il nuovo, entusiasmante capitolo di “una storia pazzesca, italiana, che mette insieme tradizione e innovazione”, ha commentato l’ad della Lega Serie A Luigi De Siervo, intervenuto da remoto insieme a Mauro Balata (Serie B), Francesco Ghirelli (Lega Pro), Umberto Calcagno (Aic) e Renzo Ulivieri (Aiac). “Per i calciatori entrare a far parte dell’album Panini e soprattutto la prima figurina è un po’ ‘l’ingresso in società’, il momento in cui cominciano a capire che le loro speranze si concretizzano. Tutti noi – ha aggiunto De Siervo – siamo cresciuti collezionando le figurine Panini, aspetto che ha consentito di legarci ai nostri fratelli, genitori e nonni, con il rito di aprire i pacchetti e vedere le figurine, cosa che permette di uscire dalla dinamica del tifo per una squadra e aprirci alla conoscenza di un campionato e dei campioni delle altre squadre”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata