Davanti allo stadio che porta il suo nome inaugurata una statua del Pibe de oro

Tanti compagni di squadra del Napoli campione d’Italia sono arrivati in città per rendere omaggio a Diego Armando Maradona in occasione del primo anniversario della sua morte. Dal capitano, Beppe Bruscolotti, a Bruno Giordano, Alessandro Renica, Beppe Volpecina, Giovanni Francini e il presidente dei due scudetti Corrado Ferlaino: “Siamo qui a testimoniare l’affetto e l’amicizia per Diego che ci ha regalato momenti indimenticabili. Spiace che negli ultimi mesi non ce lo passassero più al telefono”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata