Giovedì 28 Dicembre 2017 - 09:30

Turchia, arrestati 38 sospetti Isis: si teme attacco a Capodanno

Tra i fermati alcuni cittadini siriani. L'anno scorso la strage in discoteca a Istanbul

Members of police special forces stand next to their vehicles during a security operation in Diyarbakir

La polizia turca ha arrestato a Bursa, nell'ovest del Paese, 38 persone accusate di far parte dello Stato Islamico. Lo rende noto l'agenzia di stampa Anadolu spiegando che unità speciali antiterrorismo hanno fatto irruzione all'alba in alcune case nei quartieri di Bursa, quarta città della Turchia con 2,9 milioni di abitanti, e nel comune di Inegol, nella stessa provincia.

Tra i fermati, ora sotto interrogatorio, vi sono alcuni cittadini siriani, come confermato da Anadolu.

Nelle ultime settimane la polizia ha intensificato i blitz contro strutture jihadiste in Turchia: solo ieri sono state arrestate 12 persone nella città di Adana. Le autorità temono infatti che l'Isis stia pianificando un attentato in occasione dei festeggiamenti di Capodanno, come avvenuto l'anno scorso a Istanbul.

Come precauzione, la polizia municipale di Istanbul ha vietato qualsiasi celebrazione del nuovo anno in strada nei due quartieri della città più ricchi di movida, tra cui piazza Taksim.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Libia, Fayez al-Sarraj parla con i giornalisti a Tripoli

Libia, le milizie: "Abbiamo preso i palazzi del potere a Tripoli"

Gli attivisti sui social riferiscono si tratti delle brigate Halbous, dei rivoluzionari e Ghaniwa. Ma il governo smentisce

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storica svolta in Irlanda: sì al referendum sull'aborto

Secondo un primo exit poll la legalizzazione dell'interruzione di gravidanza ha vinto con il 68% dei voti

Forum economico internazionale di San Pietroburgo

Macron tende la mano a Conte: "Mai date lezioni agli italiani"

Il presidente francese dice la sua sul nuovo governo

CUBA-AIR-ACCIDENT

Cuba, muore sopravvissuta a schianto aereo: salgono a 112 i morti

Un'altra dei tre sopravvissuti cubani, una donna di 23 anni, era morta lunedì