Lunedì 29 Agosto 2016 - 15:30

Terremoto, polemica sui funerali a Rieti. Renzi: Si faranno ad Amatrice

Situazione rientrata dopo le proteste nelle tendopoli contro le esequie nel capoluogo

Terremoto, polemica sui funerali a Rieti. Renzi: Si faranno ad Amatrice

Scoppia la protesta tra gli sfollati nella tendopoli di Amatrice dopo la decisione di celebrare domani all'aeroporto di Rieti i funerali delle vittime laziali del terremoto, ma dopo una telefonata tra Renzi e il sindaco del comune la situazione pare rientrare. "Non ci andremo, ci riportassero le nostre salme, ci ridiano i nostri morti" hanno detto i cittadini di Amatrice di fronte alle telecamere. "Noi siamo del posto, ci hanno preso in giro - accusano - Non ci servono i funerali, la pubblicità vogliamo i nostri morti vicino a noi".

"Chiedo al prefetto che tenga conto del dolore della mia comunità. E' lo Stato che è al servizio dei cittadini, non sono i cittadini al servizio dello Stato" aveva detto il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, di fronte alle telecamere, dopo la protesta degli sfollati  per i funerali a Rieti. "Ci sono motivi di sicurezza o di viabilità? - ha aggiunto - la mia proposta era di spostare i funerali di qualche giorno".

In seguito il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha parlato con Pirozzi: "I funerali delle vittime del terremoto si terranno ad Amatrice come chiedono il sindaco e la comunità locale. E come è giusto!", scrive il premier su Twitter. Su come e quando si terranno le esequie, spiegano fonti di palazzo Chigi, si sta ragionando in queste ore.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Camera - Presentazione programma banche del Movimento 5 Stelle

Bankitalia, Sibilia: Casini come generale che informa truppe nemiche

Il capogruppo del M5S nella commissione straordinaria sulle banche accusa il presidente della commissione di non aver avvisato l'ufficio di presidenza del vis à vis con il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco

Matteo Renzi

Bankitalia, Renzi: "Gentiloni sapeva ed era d'accordo"

Fonti di Palazzo Chigi assicurano: "Il premier tutelerà l'autonomia dell'Istituto"