Sabato 03 Dicembre 2011 - 19:20

Schiavone e Pennetta battono le Williams nella 'Grande Sfida'

IMG

Milano, 3 dic. (LaPresse) - Davanti ad 11mila spettatori festanti Flavia Pennetta e Francesca Schiavone si sono aggiudicate per 3-2 'La Grande Sfida', esibizione al Forum di Assago contro le sorelle Venus e Serena Williams.

Le gare si sono disputate con la formula del tiebreak. Nel primo incontro Serena Williams ha superato per 6-8, 7-3, 7-3 Flavia Pennetta. Nel secondo Francesca Schiavone ha invece avuto la meglio su Venus Williams per 7-5, 7-3. Nel doppio la vittoria è andata alle due americane per 3-7, 8-6, 8-6 ma i due ultimi singolari hanno dato la vittoria finale alle azzurre. Prima la Pennetta ha superato 8-6, 7-2 Venus Villiams poi, nel match decisivo, la Schiavone ha sconfitto Serena per 7-3, 8-10, 8-6.

Davvero divertenti alcuni intermezzi come quando le due azzurre hanno inscenato un balletto sulle note di 'Beat It' di Michael Jackson. All'evento erano presenti diverse personalità dello sport come il cestista della nazionale Danilo Gallinari, il tecnico dell'Olimpia Milano, Sergio Scariolo, e l'attaccante dell'Inter, Diego Forlan.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tennis, Fognini trionfa a Umago: Martin battuto in due set

Tennis, Fognini trionfa a Umago: Martin battuto in due set

Settimana da incorniciare per l'azzurro, che ha ceduto un solo set al bosniaco Dzumhur nei quarti

Rio2016, caos villaggio olimpico: anche palazzina Italia incompleta

Rio2016, caos villaggio olimpico: anche palazzina Italia incompleta

Il Comitato Organizzatore dei Giochi ammette i ritardi

Doping, Comitato Olimpico annuncia: La Russia non verrà esclusa da Rio 2016

Doping, Cio annuncia: Russia non verrà esclusa da Rio 2016

Il Cio ha deciso che spetterà ad ogni singola federazione sportiva adottare eventuali sanzioni

Tennis, Atp Umago: Fognini in finale contro Martin

Tennis, Atp Umago: Fognini in finale contro Martin

Il 29enne di Arma di Taggia ha battuto il portoghese Gastao Elias