Sabato 03 Dicembre 2011 - 19:20

Schiavone e Pennetta battono le Williams nella 'Grande Sfida'

IMG

Milano, 3 dic. (LaPresse) - Davanti ad 11mila spettatori festanti Flavia Pennetta e Francesca Schiavone si sono aggiudicate per 3-2 'La Grande Sfida', esibizione al Forum di Assago contro le sorelle Venus e Serena Williams.

Le gare si sono disputate con la formula del tiebreak. Nel primo incontro Serena Williams ha superato per 6-8, 7-3, 7-3 Flavia Pennetta. Nel secondo Francesca Schiavone ha invece avuto la meglio su Venus Williams per 7-5, 7-3. Nel doppio la vittoria è andata alle due americane per 3-7, 8-6, 8-6 ma i due ultimi singolari hanno dato la vittoria finale alle azzurre. Prima la Pennetta ha superato 8-6, 7-2 Venus Villiams poi, nel match decisivo, la Schiavone ha sconfitto Serena per 7-3, 8-10, 8-6.

Davvero divertenti alcuni intermezzi come quando le due azzurre hanno inscenato un balletto sulle note di 'Beat It' di Michael Jackson. All'evento erano presenti diverse personalità dello sport come il cestista della nazionale Danilo Gallinari, il tecnico dell'Olimpia Milano, Sergio Scariolo, e l'attaccante dell'Inter, Diego Forlan.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

"Impegno, gioia e testa alta sempre", la dedica di Serena Williams alla figlia

La videolettera della tennista statunitense: "Non smettere mai di giocare"

FOLLMANN CELEBRATES 'LIFE' AND THINKS ABOUT PARALYMPICS AFTER PLANE ACCIDENT

Nuova vita per l'ex portiere della Chapecoense: "Sogno le Paralimpiadi"

Un nuovo obiettivo per il 25enne sopravvissuto al tragico incidente in cui persero la vita 71 persone tra compagni di squadra e staff

Lutto nel tennis, morta Jana Novotna

Tennis in lutto, muore Jana Novotna, vinse a Wimbledon

La campionessa ceca degli anni 90 (ne aveva 49) sconfitta dal cancro: 24 titoli in singolo e 76 in doppio

Roger Federer vs David Goffin - ATP World Tour Finals

Atp Finals, impresa Goffin: batte Federer e va in finale

Deluso ma non troppo 'King Roger', che ammette: "Questa settimana non mi sono mai sentito al 100%"