Lunedì 02 Maggio 2016 - 10:30

Marco Pannella compie 86 anni: tanti gli auguri su Twitter

Il leader dei radicali è nato il 2 maggio 1930 a Teramo in Abruzzo

Marco Pannella compie 86 anni: tanti gli auguri su Twitter

Marco Pannella compie 86 anni. Il leader dei radicali, da settimane in casa a causa delle condizioni fisiche, è nato il 2 maggio 1930 a Teramo in Abruzzo. Membro della Gioventù liberale e poi leader dell'Unione Goliardica Italiana negli anni dell'università, Marco Pannella è stato tra i fondatori nel 1955 del Partito Radicale dei Democratici e dei Liberali, la formazione politica promossa dalla sinistra liberale fuoriuscita dal Partito Liberale Italiano, e raccolto intorno al settimanale, diretto da Mario Pannunzio, Il Mondo.

Tanti gli auguri che lo raggiungono via Twitter. Tra questi quelli dell'ex ministro Giulio Terzi, Daniele Capezzone, di Clemente Mimun, di docenti e persone comuni che pubblicano foto del "grande Marco" ritratto in casa con amici o con un giornale e una coca cola sul tavolo.

Più tradizionale il capo dello Stato Sergio Mattarella, che ha preferito fare gli auguri a Pannella per telefono.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Assemblea nazionale "C'è una nuova proposta"

Grasso: "Comandato da D'Alema? Sarò io a guidare Liberi e Uguali"

Il presidente del Senato risponde a Matteo Renzi che lo ha paragonato a Fini

PD - Sit in del Partito democratico sotto la sede dell?Agcom

Fatturazione ogni 4 settimane: stop per legge, ma le Telco vanno avanti

AgCom e Parlamento sono intervenuti, ma le compagnie telefoniche continuano a proporli. Per i consumatori un danno da un miliardo all'anno

Manifestazione contro lo Ius Soli

Sit-in di Salvini contro lo Ius soli: "Cittadinanza a fine percorso, no regalo elettorale". Protestano i migranti

Il comizio a Santi Apostoli tra i sostenitori e le associazioni contro il leader del Carroccio

Matteo Renzi ospite di Porta a Porta

Renzi: "Non faremo un governo con Berlusconi. Grasso e Boldrini sulle orme di Fini"

Il segretario dem all'attacco: "La contesa per il primo partito è tra noi e M5S". E sui presidenti delle Camere: "Ogni voto a Liberi e uguali è regalato alla destra"