Domenica 18 Dicembre 2016 - 14:15

Giachetti contro Speranza su legge elettorale: Hai la faccia come il c...

L'attacco nel corso dell'assemblea Pd. Il vicepresidente della Camera è stato richiamato da Orfini

Giachetti contro Speranza su legge elettorale: Hai la faccia come il c...

"Sulla legge elettorale mi sembra di giocare al gioco dell'oca... Roberto Speranza hai la faccia come il culo, avete la faccia come il culo. Quando potevamo votare il ritorno al Mattarellum Speranza era capogruppo". Lo ha detto Roberto Giachetti intervenendo nel corso dell'assemblea nazionale Pd, in riferimento alla proposta fatta da Renzi di ritorno al Mattarellum.

Le parole di Giachetti hanno fatto alzare i toni della platea e Matteo Orfini lo ha richiamato. "Da vicepresidente della Camera non avresti mai accettato di sentire quelle parole", ha sottolineato Orfini. "Chiedo scusa - ha aggiunto allora Giachetti - segnalo che quella parola è ormai sdoganata, diciamo che avete la faccia di bronzo". Ieri Speranza, leader della minoranza Dem, ha annunciato che si candiderà alla segreteria del partito. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Genova, il giorno dopo il crollo del ponte

Genova, governo stanzia fondi e 'licenzia' Autostrade: parte battaglia legale

Sono 28 i milioni per l'emergenza che si vanno ad aggiungere ai cinque già assegnati

Maria Elena Boschi alla festa del PD a Botticino

Boschi non invitata a Festa Unità Firenze: "È iscritta a Bolzano"

L'organizzazione: "Abbiamo dato precedenza agli eletti nei collegi fiorentini"

Ponte Morandi, il gigante che sovrasta le case di Genova

Genova, governo: "Avviato iter su decadenza concessione ad Autostrade"

Prima l'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook, poi la conferma del premier Conte

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Genova, Renzi contro Di Maio: "Autostrade finanziava Lega e Conte era legale Aiscat"

Il senatore Pd rimanda al mittente le accuse di aver ricevuto soldi dai Benetton per le campagne elettorali