Venerdì 15 Dicembre 2017 - 17:00

Gerusalemme, 2 palestinesi morti e oltre 100 feriti nelle proteste

La prima "giornata della rabbia". Le vittime sono due uomini. Hamas invita ad assediare le ambasciate Usa nel mondo

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Due palestinesi sono morti e 145 sono rimasti feriti negli scontri di oggi con le forze israeliane nell'ambito delle proteste nella nuova 'giornata della rabbia' convocata dalle fazioni palestinesi contro la decisione del presidente Usa, Donald Trump, di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

Secondo fonti della Mezzaluna rossa, in totale 74 palestinesi sono stati feriti in Cisgiordania e a Gerusalemme Est (13 da proiettili veri e 61 da proiettili di gomma), mentre 177 hanno avuto bisogno di cure mediche per l'inalazione di gas lacrimogeni. Fra loro c'è il palestinese che è in condizioni gravi dopo essere stato raggiunto da colpi d'arma da fuoco esplosi dalle forze israeliane perché ha attaccato con un coltello un poliziotto israeliano nella zona nordest di Ramallah, in Cisgiordania, ferendolo lievemente. A Gaza, invece, 31 palestinesi sono stati feriti da munizioni vere, e due di loro sono in condizioni gravi. 

Le vittime sono state identificate come Yaser Sukar, 32 anni, e Yaser Yasin, 23 anni: partecipavano a una protesta vicino al confine, dove un gruppo di palestinesi si è recato per lanciare pietre e molotov contro i soldati israeliani.

L'appello di Hamas - 

E Hamas ha lanciato un appello ad "assediare" le ambasciate degli Stati Uniti in tutto il mondo in risposta al riconoscimento di Gerusalemme come capitale. "Invitiamo la gente libera del mondo ad assediare le ambasciate Usa in tutto il mondo, finché Trump non ritirerà la sua dichiarazione", ha dichiarato il vice capo del movimento a Gaza, Khalil al Hayah. "La nostra rivoluzione in Palestina e all'estero non cesserà finché non rettificherà la sua dichiarazione", ha insistito.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma

Corea del Nord, no al vertice Kim-Trump se basato su stop unilaterale al nucleare

Nord Corea, Trump: summit Singapore non si terrà anche se Kim ha smantellato sito test nucleari

L'annuncio in una lettera al leader nordcoreano dopo giorni di incertezza. Da Punggye-ri erano stati lanciatati i sei missili atomici

Oceano indiano, trovati rottami: si pensa al jet malese scomparso

Il missile che abbattè il volo MH17 fu lanciato da una brigata russa

La rivelazione del Joint Investigation Team che indaga sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines

La figlia di M.L. King contro Bannon: "Mio padre fiero di Trump? Sarebbe molto preoccupato"

Bernice King non ha affatto apprezzato l'intervista dell'ex stratega del presidente alla Bbc