Giovedì 26 Maggio 2016 - 12:30

Fermato latitante in Germania: aveva ucciso 2 persone in Sicilia

I finanzieri di Palermo hanno individuato e fatto arrestare dalla polizia tedesca Giuseppe Vaiana

Fermato latitante in Germania: aveva ucciso 2 persone in Sicilia

I finanzieri del nucleo di polizia tributaria della guardia di finanza di Palermo hanno individuato in Germania e fatto arrestare dalla polizia tedesca Giuseppe Vaiana. L'uomo, 54enne, era latitante dall'11 maggio, dopo che era stato condannato all'ergastolo, insieme al fratello Michele Claudio (già in carcere), in relazione ad un duplice omicidio avvenuto il 24 agosto del 1990. I due avrebbero ucciso in un ovile di contrada Dionisio, a Campobello di Mazara (Trapani), Paolo Favara, 30 anni, e di Caterina Vaiana (sorella del latitante), detta 'Rina', di 33 anni.

 

 Le indagini hanno dimostrato che il movente del delitto era stato il timore di Giuseppe Vaiana di andare in carcere per aver violentato, anni prima, la nipote, figlia di Caterina, all'epoca dei fatti una bambina di sette anni. Giovanni Vaiana invece sarebbe stato mosso dalla volontà di rientrare in possesso di 13 milioni di lire che aveva prestato alla sorella per l'acquisto del gregge che curava con l'altra vittima dell'omicidio, Paolo Favara. Il latitante è stato localizzato in Germania e nei suoi confronti è stato emesso un mandato d'arresto europeo. Le autorità tedesche hanno circoscritto l'area di localizzazione di Vaiana che è stato catturato ieri pomeriggio a Ludwigshafen, mentre si trovava in un internet-cafè per giocare ad una slot machine.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

A 14, ragazzina giù da viadotto. Si uccide l'uomo che l'ha gettata

Francavilla (Chieti) è il compagno della madre della bambina (12 anni) che è morta. Questa mattina, la donna è volata dalla finestra della loro casa. E' morta all'ospedale. Si teme che l'uomo abbia ucciso madre e figlia

L'Udienza generale del mercoledì di Papa Francesco

La preghiera del Papa: "Riconciliazione in Terra santa e tutto il Medioriente"

Appello anche per il Venezuela: "Si trovi la strada della pace e dell'unità"