Venerdì 16 Giugno 2017 - 13:30

Fca, Marchionne: Nessun impatto su piano 2018 da caso diesel in Usa

L'ad conferma target 2017: "Secondo trimestre in linea con le attese"

Fca, Marchionne: Nessun impatto su piano 2018 da caso diesel in Usa

Fca non subirà alcun impatto dal caso dieselgate negli Usa sugli obiettivi del piano al 2018. Lo afferma l'a.d. di Fca, Sergio Marchionne, a margine del Workshop annuale di Venezia del Consiglio per le relazioni Italia-Stati Uniti. "Per quanto ne so io no", risponde a chi gli chiede in merito a possibili ripercussioni.

"Non sono mai soddisfatto, ma è in linea con le aspettative", risponde Marchionne, a chi gli chiede come è andato il secondo trimestre del gruppo. Marchionne conferma inoltre i target 2017. "Non abbiamo ancora rilasciato i conti del secondo trimestre, ma abbiamo confermato la stessa guidance che abbiamo dato nel primo trimestre", spiega il capo azienda.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Salone dell'Automobile a Parigi - Stand FCA

Fca, ecco i quattro nomi per il post Marchionne: ci sono Altavilla e Palmer

In lizza anche Mike Manley, capo di Jeep dal 2015, e il torinese Pietro Gorlier, numero uno globale dei marchi Mopar e Magneti Marelli

Milan, Scaroni nuovo presidente e a.d. ad interim, via Fassone

Inizia la nuova era targata Elliott con la prima Assemblea dei soci sotto la gestione della nuova proprietà

FCA, Conferenza stampa Sergio Marchionne e John Elkann a Balocco

Fca, convocati i cda del gruppo: sul tavolo il nodo della successione di Marchionne

La decisione a causa del prolungarsi della sua degenza dopo l'intervento chirurgico subito a fine giugno

Camera dei Deputati - Interpellanze urgenti

Ilva, Di Maio: "Procedura di gara un pasticcio. Avvierò un'indagine e chi ha sbagliato ne risponderà"

Calenda replica: "Responsabilità è mia, non ho bisogno di inventare 'manine'. Annulla la gara se la ritieni viziata"