Venerdì 02 Settembre 2016 - 12:00

Charlie Hebdo, vignetta irride vittime del terremoto italiano

"Terremoto all'italiana: penne al sugo di pomodoro, penne gratinate, lasagne"

Charlie Hebdo, vignetta irride vittime del terremoto italiano

Il settimanale francese Charlie Hebdo ha pubblicato una vignetta dedicata al terremoto che ha colpito, dieci giorni fa, l'Italia. 'Sisma all'italiana: penne al pomodoro, penne al gratin, lasagne' è la didascalia a corredo di un disegno che mostra due superstiti insaguinati e feriti, accostati rispettivamente alle penne al pomodoro (il sangue) e al gratin (le ferite), e una pila di morti sepolti da macerie, in un'immagine che ricorda gli strati delle lasagne. La vignetta, apparso sul numero in edicola e firmata dal vignettista Felix, ha scatenato polemiche sui social network. Su Twitter c'è già chi pubblica l'immagine a fianco della scritta 'Io non sono Charlie', riprendendo e rivedendo lo slogan 'Je suis Charlie' che era stato usato in solidarietà all'attacco terroristico che colpì la redazione del settimanale a Parigi, il 7 gennaio 2015, in cui furono uccise 12 persone.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro delitto una relazione gay osteggiata

Ferrara, esclusiva 'Giallo': dietro al delitto una relazione gay osteggiata

Manuel aveva anche pubblicato un messaggio su Facebook in cui provava a svelare il suo amore segreto per Riccardo

Elicottero del 118 si schianta a Lucoli con 6 persone a bordo

L'Aquila, elicottero 118 precipita a Campo Felice: sei morti

Il velivolo è caduto mentre stava trasportando in aeroporto uno sciatore ferito. Lorenzin: "Vicina alle famiglie"

Garlasco, corte Appello di Brescia: No a revisione del processo

Garlasco, corte Appello di Brescia: No alla revisione del processo

La richiesta della difesa di Stasi non presentava i requisiti formali dal punto di punto di vista giuridico

Maltempo, Regione Marche diffida l'Enel per le utenze interrotte

Maltempo, Regione Marche diffida l'Enel per le utenze interrotte

L'assessore alla Protezione civile denuncia: "La popolazione è allo stremo delle forze dopo giorni senza corrente e riscaldamento"