Martedì 03 Maggio 2016 - 18:30

Cairo chiede relazione a Roma su egiziano morto a Napoli

Riferimento a Mohamed Baher Sobhy Ibrahim, trovato senza vita il 30 aprile lungo i binari della ferrovia

Cairo chiede relazione a Roma su egiziano morto a Napoli

"L'ambasciata egiziana a Roma segue la questione in modo molto attento e sta per inviare una richiesta urgente alle autorità di sicurezza italiane, per chiedere una relazione urgente sulle circostanze dell'incidente e i risultati dell'autopsia preliminare". È quanto si legge in una nota del ministero degli Esteri del Cairo, che fa riferimento alla morte del cittadino egiziano Mohamed Baher Sobhy Ibrahim, trovato senza vita il 30 aprile lungo i binari della ferrovia a Napoli. Il ministero, nella nota, descrive le escoriazioni alla testa e alla mascella.

A fine aprile, la procura del Cairo aveva ordinato l'apertura di una indagine sulla morte di altri due cittadini egiziani, uno negli Usa e uno nel Regno Unito. Le relazioni tra Egitto e Italia sono tese a seguito della morte di Giulio Regeni, il ricercatore italiano trovato senza vita con segni di tortura al Cairo.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'aeroporto di Amsterdam circondato dai media e dalla curiosita' della gente dopo l'incidente aereo di ieri

Amsterdam uomo con coltello all'aeroporto. Colpito dalla polizia

La persona agitava l'arma contro le persone. Gli hanno sparato. Zona interdetta

Gerusalemme capitale, ancora proteste in tutto il mondo musulmano

Gerusalemme, 2 palestinesi morti e oltre 100 feriti nelle proteste

La prima "giornata della rabbia". Le vittime sono due uomini. Hamas invita ad assediare le ambasciate Usa nel mondo

Migranti, affondato un barcone al largo delle coste libiche

Migranti, Gentiloni attacca: "Inaccettabile indisponibilità di alcuni Paesi"

Il premier al vertice Ue di Bruxelles: "Le regole non sono optional". Unicef: "400 bambini annegati nel Mediterraneo nel 2017"