Sabato 06 Febbraio 2016 - 14:45

Brindisi, arrestato sindaco Consales per corruzione in gestione rifiuti

"La Regione Puglia ha fiducia nella Magistratura di Brindisi" è il commento del presidente Michele Emiliano

Brindisi, arrestato sindaco Consales per corruzione in gestione rifiuti

La polizia ha arrestato il sindaco di Brindisi Cosimo Consales, un commercialista e un imprenditore con l'accusa, in concorso, di abuso d'ufficio, corruzione, concussione e truffa nell'ambito di un'indagine sulla gestione dei rifiuti.

Per il primo cittadino e il commercialista sono scattati i domiciliari, l'imprenditore invece è stato portato in cacere. Consales è stato eletto nel 2012 nelle liste del Pd, ma si è autosospeso dal partito non appena sono iniziate le sue disavventure giudiziarie nel 2013.

"La Regione Puglia ha fiducia nella Magistratura di Brindisi e ne sostiene l'opera da mesi commissariando ciclo dei rifiuti della provincia". Lo scrive su Twitter il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in merito all'arresto del sindaco di Brindisi Cosimo Consales.

 

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Muore a 170 km/h sull'A1 girando un video: l'appello della madre

Muore a 170 km/h sull'A1 girando un video: l'appello della madre

Ana ha perso la vita a soli 25 anni sull'autostrada a Bologna

Lecco, 78enne ritrovato senza vita in una baita

Lecco, 78enne ritrovato senza vita in una baita

L'allarme di un conoscente che non lo vedeva da qualche giorno

Coldiretti: Nei ristoranti fuorilegge 3 bottiglie di olio su 4

Coldiretti: Nei ristoranti fuorilegge 3 bottiglie di olio su 4

Nel 76% dei casi non viene rispettata la legge europea 2013 bis

Dopo 4 anni lavora 72,8% dei laureati, ma uno su due è precario

Dopo 4 anni lavora 72,8% dei laureati, ma uno su due è precario

Lo comunica l'Istat nel suo report 'I percorsi di studio e lavoro dei diplomati e dei laureati'