Martedì 02 Febbraio 2016 - 12:30

Allegri: Sarri? Allena grande squadra, non guardi in casa altrui

Il tecnico bianconero parla anche del Napoli alla vigilia del match contro il Genoa

Max Allegri, tecnico della Juve

Non poteva mancare una domanda sui rivali in campionato per il tecnico della Juve Allegri in conferenza stampa prima della sfida contro il Genoa: " "Napoli? Sarri credo debba essere contento, è in testa al campionato con numeri importanti: hanno 50 punti e non sono pochi". Così il tecnico livornese ha risposte alle punzecchiate da Napoli sul fatturato superiore della Juve, il mister bianconero ha aggiunto: "Per quanto riguarda il fatturato è una questione di numeri, hanno uno degli attacchi più importanti d'Europa e un ottimo allenatore. Devono essere contenti, senza guardare in casa altrui". Ancora sulla sfida a distanza con il Napoli. "Noi abbiamo 5 punti in meno dello scorso anno e questo dice che il Napoli sta facendo un campionato straordinario. Ora mancano 2 partite prima dello scontro diretto, dobbiamo pensare a vincere domani e poi a Frosinone", ha ribadito Allegri. "Agganciarli prima dello scontro diretto? Per raggiungere il Napoli bisogna che loro perdano due punti e che noi le vinciamo tutte. E' importante arrivare allo scontro diretto con lo stesso distacco, poi vedremo. Io credo che le ultime sei partite saranno fondamentali", ha concluso.

 

GENOA. Poi Allegri ha parlato dell'imminente match di campionato:  "Il Genoa ha buone individualità come Pavoletti e giocare contro le squadre di Gasperini è sempre complicato". Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juve, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Genoa. Per quanto riguarda la formazione, possibile una rotazione parziale come vista a Verona contro il Chievo. "Dovrò valutare fra l'allenamento di oggi e domani, è importante che siano tutti in buone condizioni e avere una squadra che sta bene è fondamentale. Bisogna fare ancora un tot di vittorie da qui alla fine e pensare partita dopo partita. Domani pertanto bisogna portare a casa la vittoria", ha aggiunto il tecnico bianconero. Capitolo formazione, contro il Genoa possibile spazio a Zaza in attacco. "Ho tre attaccanti a disposizione ora: in queste due partite cercherò di farli giocare tutti. Zaza non l'ho rischiato a Verona ma domani potrebbe anche giocare. Bonucci sta bene, come gli altri. Anche Marchisio sta bene, poi lui quando prende un turno di riposo poi perde ritmo. Comunque Hernanes in quel ruolo è diventato una valida alternativa", ha dichiarato. Sulle altre possibili novità. "Pereyra sta discretamente bene, è un acquisto importante. Cuadrado ha fatto bene contro l'Inter, Lichtsteiner anche a Verona ha fatto bene ed è importante avere tanti giocatori tutti in forma". "Abbiamo ancora margini di miglioramento sotto l'aspetto dell'organizzazione difensiva, sulla velocità di passaggi e i ragazzi credo stiano facendo bene. Solo lavorando tutti i giorni possiamo farlo", ha concluso.

 

Max Allegri

CHAMPIONS. "Se il Bayern inizia a temere la Juve? Il Bayern ha una rosa straordinaria, sarà un ottavo bellissimo. Noi dobbiamo lavorare per giocare queste grandi partite al livello delle grandi in Europa". Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juve, in vista dell'atteso ottavo di finale di Champions League contro il Bayern Monaco. Parlando nella conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Genoa, il tecnico bianconero ha aggiunto: "Dobbiamo arrivare pronti e vedere a che punto siamo". Sull'addio annunciato di Guardiola. "Non è la prima volta che il Bayern annuncia l'addio dell'allenatore in anticipo", ha glissato Allegri. Il tecnico non crede però che sarebbe stato meglio affrontare oggi i bavaresi. "No perché la condizione va mantenuta così fino alla fine della stagione. L'anno scorso abbiamo avuto una buona condizione fisica da gennaio in poi. Bisogna stare bene fino alla fine del campionato, anche per arrivare bene all'eventuale finale di Coppa Italia. Abbiamo tanti stimoli e dobbiamo lavorare per raggiungere i nostri obiettivi", ha concluso Allegri.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juve, Dybala: Per fortuna ho trovato gol, spero sia mia svolta

Juve, Dybala: Per fortuna ho trovato gol, spero sia mia svolta

"Ogni partita che passava e non segnavo diventava più dura"

Dinamo Zagreb - Juventus

Champions, la Juve spegne la Dinamo e torna a sorridere

Pjanic-Higuain-Dybala-Dani Alves: i bianconeri calano il poker

Dinamo Zagreb - Juventus

Champions, Juve cala il poker: Dinamo ko 4 a 0

Pjanic-Higuain poi Dybala e Dani Alves

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

Dall'account Twitter arrivano le scuse ma ormai il 'danno social' è fatto