Prosegue la corsa di Fabio al Master 1000 spagnolo. Avanti anche Nadal. Si ferma Del Potro al rientro dal grave infortunio al ginocchio. Vincono, tra le donne, Osaka e Halep

Fabio Fognini si qualifica per gli ottavi del "Mutua Madrid Open", quarto Masters 1000 stagionale, dotato di un montepremi di 6.536.160 euro, in corso sui campi in terra battuta della "Caja Magica" della capitale spagnola. Il ligure, numero 12 del ranking mondiale e decima testa di serie, ha battuto nel secondo turno l'australiano John Millman, numero 48 Atp, in due set con il punteggio di 6-2, 6-2. Con questa vittoria (contando il torneo di Montecarlo vinto dall'azzurro) sono otto partite di seguito vinte da Fabio. Negli ottavi, Fognini se la vedrà col pericolosissimo austriaco Dominik Thiem quinta testa di serie

Nadal – Del Potro – Esordio positivo per Rafa Nadal. Il campione spagnolo, numero 2 del ranking mondiale e del tabellone, ha battuto il 18enne canadese Felix Auger-Aliassime, numero 30 Atp (suo best ranking), in due set con il punteggio di 6-3, 6-3. Un altro dei momenti più attesi era il rientro nel tour di Juan Martin Del Potro, numero 8 del ranking e settima testa di serie. Il 30enne argentino, reduce da una frattura della rotula del ginocchio destro, ha perso contro il serbo Laslo Djere, salito al numero 32 della classifica mondiale. Del Potro è arrivato al match point sul 5-4 del terzo set, ma non è riuscito a piazzare il colpo del ko, finendo per cedere con il punteggio di 6-3, 2-6, 7-5, dopo due ore e 22 minuti.

Osaka-Halep – Naomi Osaka e Simona Halep si qualificano per i quarti di finale del torneo femminile (Mutua Madrid Open, Wta Premier Mandatory dotato di un montepremi di 7.021.128 euro). La giapponese numero uno del mondo, per la prima volta così avanti a Madrid, ha battuto in due set la bielorussa Aliaksandra Sasnovich, numero 33 del ranking mondiale, con il punteggio di 6-2, 6-3. Poco più di un allenamento per la rumena Halep, numero tre del ranking e del seeding, due volte campionessa del torneo (2016-2017), che è stata in campo meno di tre quarti d'ora per rispedire a casa in 'bicicletta' (6-0, 6-0) la slovacca Viktoria Kuzmova, 20 anni, numero 46 Wta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: