Un video mostrava lo staff ballare prima dell'assalto a Capitol Hill proprio sulle note di questo brano

Umberto Tozzi si dissocia dall’uso del suo celebre brano ‘Gloria’ da parte di Donald Trump e del suo staff. In un video postato sui social spiega: “Ho sempre preferito l’amore alla violenza, il dialogo alla forza. Nelle mie canzoni, canto la bellezza della vita. Per questo mi dissocio e sono pronto in qualità di autore a difendere le origini e principi di questa canzone”. Un video mostra Trump con i figli e lo staff nel backstage del suo discorso a Washington prima dell’assalto a Capitol Hill: molti ballano e cantano proprio sulle note di ‘Gloria’.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata