Petra Magoni e Ferruccio Spinetti sul palco del teatro con 'Turandò Zona Rossa'

Nelle favole e nel presente le principesse si sposano sempre. Turandot, da un favolistico regno cinese, rappresenta un’eccezione: non vuole essere la moglie di nessuno. Costretta dal padre Imperatore, decide di accettare come consorte solo colui che riuscirà a risolvere tre difficili indovinelli. Per chi fallisce c’è la decapitazione. Questa storia comincia con una testa che rotola. L’ennesima. Al fine di raccontare questa favola in chiave musicale, due sovrani del panorama artistico, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, moltiplicano i loro talenti per alimentare il vero soggetto di questo racconto: l’enigma.

Dopo aver dovuto rinunciare ad ospitare la ‘Turandò’ scritta e diretta da Marta Dalla Via per il duo Musica Nuda – composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti – lo scorso 29 febbraio, lo staff del Teatro Superga di Nichelino ha deciso di invitare la compagnia in teatro per una ripresa professionale dello spettacolo, ribattezzato per l’occasione con il nome ‘Turandò Zona Rossa’. L’esibizione sarà trasmessa in diretta streaming il prossimo 6 dicembre a partire dalle ore 21, al link https://nelsalottocon.it/. Info e biglietti disponibili qui: https://bit.ly/3maGRu8.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata