Claudio Baglioni ritorna con un nuovo singolo, che anticipa il suo album in uscita il prossimo 4 dicembre. Da venerdì sarà in radio e in digitale 'Io non sono lì', brano inedito che dopo 'Gli anni più belli', colonna sonora dell’omonimo film di Gabriele Muccino, è stato estratto da 'In questa storia, che è la mia', l’attesissimo nuovo album, che arriva sette anni dopo 'ConVoi'.Il nuovo progetto dell'artista è un 'concept' – 14 brani, 1 ouverture, 4 interludi piano e voce, 1 finale – che disegna la parabola dell’amore, sia personale che universale, riflettendo sul modo nel quale questa forza straordinaria, che tutti viviamo senza conoscerla mai veramente, travolga le nostre esistenze, rendendole esperienze uniche e sempre degne di essere vissute.La distanza – reale, immaginaria, immaginata – di una coppia che vive un distacco che nessuno sa se sia provvisorio o definitivo, preludio o coda, anteprima o bilancio di un amore. È questo il tema di 'Io non sono lì', con Celso Valli al pianoforte, Gavin Harrison alla batteria, Paolo Gianolio al basso e chitarre, una ballad intensa e sostenuta, ispirata e velata di nostalgia, che indaga pensieri, emozioni, delusioni e speranze di quel limbo nel quale tutti noi ci chiediamo se è meglio esserci o non esserci, che è come esserci senza esserci.Lei è lontana e lui immagina il trascorrere delle sue giornate – in un’altra casa e forse anche un’altra città – nella semplicità dei gesti e momenti di una quotidianità che solo l’amore sapeva – o saprà – rendere straordinaria: dalla mattina quando lei si sveglia ed esce per andare a lavorare, ai rari momenti dedicati a se stessa, fino a quelle serate nelle quali il peso della giornata è tale da avere ragione di qualunque altra cosa.L’album 'In questa storia, che è la mia' sarà disponibile in ben 5 versioni, oltre a quella digitale, in cd e vinile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata