La serie 'Veronica Mars' raccoglie fondi dai fan per produrre film

Los Angeles (California, Usa), 14 mar. (LaPresse/AP) - I fan di 'Veronica Mars' hanno la possibilità di finanziare un film sulla loro serie tv preferita. Il creatore Rob Thomas ha lanciato una campagna di raccolta fondi ieri per realizzare una versione cinematografica della serie statunitense, andata in onda tra il 2004 e il 2007. 'Veronica Mars' ha visto protagonista Kristen Bell, giovane detective di un'immaginaria cittadina della costa californiana che nel tempo libero, dopo il liceo, insieme a suo padre ex sceriffo della città, si dedica alle investigazioni dell'agenzia di famiglia. In seguito alla cancellazione della serie dal palinsesto americano della rete The Cw, per via degli ascolti inconstanti, il creatore Thomas scrisse la sceneggiatura per un film. Inizialmente la produzione doveva essere in mano alla Warner Bros, che però ha rinunciato al progetto.

Ora sul sito Kickstarter, Thomas ha detto che raccogliere 2 milioni di dollari rappresenta "la nostra possibilità di vedere il film di 'Veronica Mars'". In poche ore, ieri più di 23mila sostenitori hanno devoluto circa 1 milione 500mila dollari. E' stato il progetto che nel più breve tempo ha raggiunto il milione di dollari su Kickstarter, impiegando 4 ore, 24 minuti ed è il film o video più finanziato fino ad oggi, da quanto riferito dal portavoce del sito. Prima di 'Veronica Mars' i film che hanno ottenuto una grande raccolta fondi sono stati 'The Goon' con 442mila dollari e 'Charlie Kaufman's Anomalisa' con 406mila dollari, entrambi film d'animazione.

Thomas ha riferito che la Warner Bros proprietaria del progetto ha dato il suo assenso e Bell e gli altri membri del cast sono pronti a iniziare la produzione questa estate per lanciare il film nel 2014. La campagna di raccolta fondi che è stata andrà avanti fino al 12 aprile. la protagonista del film, Bell, ha detto in un messaggio on line che il film cercherà di essere "il più sarcastico possibile". Kristen e gli altri del cast appaiono in un video pubblicato su Kickstarter, in cui rimuginano sulla prospettiva di una riunificazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata