Rilasciato anche il trailer dello spin-off che racconta le origini del traffico di droga dal Messico

“Vecchi amici, nuovi nemici. La terza e ultima stagione di Narcos: Messico è in arrivo il 5 novembre”. Netflix annuncia così l’arrivo dell’ultima stagione dell’attesa serie sui narcotrafficanti, pubblicando anche il trailer. “Narcos: Messico”, inizialmente pensata come quarta stagione di “Narcos”, è diventata invece uno spin-off della serie originale e racconta la storia del cartello di Guadalajara, in Messico, e le origini della moderna guerra della droga messicana, andando dritto alle sue radici negli anni ’80.

narcos-messico

Narcos: Messico, Instagram

“Narcos Messico”, trama e cast della terza stagione

Nella terza stagione la serie fa un salto temporale in avanti, arrivando agli anni ’90, quando i cartelli del Messico sono ormai fiorenti grazie alla globalizzazione del traffico di droga: ma un maggiore giro di denaro comporta anche pericoli e rischi maggiori. Il trailer appena rilasciato, infatti, lascia pensare che quella che sta per scatenarsi sia una vera e propria guerra.

Nel cast della terza e ultima stagione di “Narcos: Messico”, nonostante il balzo in avanti nel tempo, tornano Scoot McNairy, Alejandro Edda e José María Yazpik. Non solo: ci sarà anche Wagner Moura nei panni di Pablo Escobar, riprendendo il suo ruolo dalla serie originale. La terza stagione di “Narcos: Mexico”, già annunciata come l’ultima, sarà disponibile su Netflix dal prossimo 5 novembre.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata