L'attore aveva accusato un malore a fine luglio durante le riprese di Better Call Saul

Bob-Odenkirk

Odenkirk

Bob Odenkirk è ritornato al lavoro sul set di Better Call Saul, circa sei settimane dopo essere stato colpito da infarto sul set della popolare serie. Lo ha annunciato lo stesso attore tramite il suo profilo Twitter

Bob Odenkirk, autobiografia in uscita nel 2022

A fine luglio, l’attore statunitense, 58 anni, era stato trasportato in ospedale dopo il malore accusato sul set.  Odenkirk è stato quattro volte candidato ai Golden Globe per il ruolo di Saul Goodman, che interpretava nella serie pluripremiata “Breaking Bad” e nella stessa “Better Call Saul” che ne è lo spin-off.

Di recente Odenkirk ha annunciato di essere al lavoro su una sua autobiografia che uscirà il 18 gennaio 2022.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Bob Odenkirk (@therealbobodenkirk)

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata