Riforme, Toti: Io avrei votato legge per taglio dei parlamentari

Milano, 11 lug. (LaPresse) - "Gli americani sono circa 330 milioni e hanno 435 deputati e 100 senatori. Votando il taglio dei parlamentari io avrei fatto una legge più coraggiosa: gli italiani, che sono meno di 60 milioni, non possono avere più rappresentanti di tutti gli Stati Uniti messi insieme. Quindi, come ho avuto modo di dire stamani ai nostri rappresentanti in Senato, io avrei votato la legge per il taglio dei parlamentari, chiedendo al governo di essere anche più coraggioso, ridurre più parlamentari e differenziare le funzioni delle due Camere". Lo scrive su Facebook il coordinatore di Forza Italia, Giovanni Toti. "Ma, coraggio per coraggio, se vogliamo davvero provare a costruire delle istituzioni efficienti, bisogna ridare ai cittadini la possibilità di votare per le Province e... magari dargli anche qualche soldo per tappare le buche sulle strade, giusto per fare un esempio. E poi, piena autonomia a tutte le Regioni, almeno quanta ne hanno quelle a Statuto speciale", prosegue il presidente della Regione Liguria. "Quando la smetteremo di pensare alle prossime elezioni e proveremo a lasciare un Paese migliore alle prossime generazioni? Che dicono su questo i 5 Stelle, sempre pronti alla demagogia, molto meno alla responsabilità?", conclude Toti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata