Roma, 11 nov. (LaPresse) – "La vita e il diritto alla salute di ogni singolo cittadino sono delle priorità che vanno tutelate sopra ogni cosa. Se non riescono a farlo gli enti territoriali, lo deve fare lo Stato". Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "Ho tenuto il silenzio fino ad ora per rispetto di tutte le istituzioni coinvolte – prosegue -. Ma ora bisogna intervenire immediatamente e bisogna farlo soprattutto al Sud, che rischia di implodere. Io credo che il nostro Governo non debba perdere tempo e debba rispondere, come ha sempre fatto. Siamo qui per decidere, lasciamo agli altri i talk show e le battute. Gli italiani vogliono vederci decisi e determinati", conclude Di Maio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata