Il defunto finanziere pagò 500mila dollari a Virginia Giuffre per porre fine alle sue pretese: la donna aveva accusato il duca di York di abusi sessuali

Gli avvocati del principe Andrea hanno chiesto al giudice di New York l’archiviazione della causa civile intentata contro il loro assistito da Virginia Giuffre che ha accusato il duca di York di violenza sessuale.

Un documento reso pubblico ieri ha mostrato che il defunto finanziere Jeffrey Epstein, accusato anche lui da Giuffre di abusi, ha pagato alla donna 500.000 dollari per porre fine alle pretese di lei. Giuffre avrebbe accettato inoltre di non citare in giudizio nessun altro “potenziale imputato”. L’accordo con Epstein non menziona il nome di Andrea, ma secondo i legali del Duca di York impedisce alla donna di fargli causa. Il documento è diventato un elemento centrale per la difesa del principe.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata