Resa dei conti nel Partito repubblicano

Montano le divisioni nel Gop. L’ex presidente Usa, Donald Trump, ha bollato Mitch McConnell come un “politico da strapazzo”, giorni dopo che il senatore repubblicano lo ha denunciato come incitatore dell’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti.

“Il Partito Repubblicano non potrà mai più essere rispettato o forte con ‘leader’ politici come il senatore Mitch McConnell al suo timone”, ha detto Trump in una dichiarazione rilasciata dal suo comitato di azione politica.

“Mitch è un burbero politico cupo, scontroso e senza sorrisi, e se i senatori repubblicani rimarranno con lui, non vinceranno di nuovo”, ha scritto ancora.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata