Poi attacca i social che lo hanno 'bannato': "Una cosa orribile"

Il presidente Donald Trump non si assume alcuna responsabilità per il suo ruolo nel fomentare una violenta insurrezione al Campidoglio degli Stati Uniti la scorsa settimana. Parlando ai giornalisti prima di andare al confine con il Texas, Trump ha detto che le sue parole ai sostenitori della scorsa settimana erano “del tutto appropriato” e che quindi non hanno incitato a nessuna violenza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata