Milano, 11 nov. (LaPresse) – Tra i consiglieri del presidente Usa uscente, c'è una crescente aspettativa per cui Donald Trump non ammetterà mai di aver perso le elezioni, anche dopo che i voti saranno certificati negli Stati contesi nelle prossime settimane. È il pensiero di molte persone che hanno familiarità con il pensiero dell'inquilino della Casa Bianca riportato da Nbc News. "Non aspettatevi che lui conceda" la vittoria, ha detto uno dei collaboratori di primo livello. Più probabilmente, ha aggiunto che il tycoon "dirà qualcosa del tipo: 'Non possiamo fidarci dei risultati, ma non li contesto'".

Nel frattempo, sempre secondo Nbc News, cresce anche la frustrazione all'interno della Casa Bianca per il rifiuto del presidente di riconoscere il risultato elettorale e tracciare un percorso da seguire, tanto che le parole ricorrenti sarebbero "imbarazzo" oltre che "incertezza, dubbio e confusione". "Questo è insostenibile", ha detto un altro membro dello staff.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata