Huawei: Usa si mettono ai margini su nuove tegnologie 5G

Washington (Usa), 16 mag. (LaPresse/AFP) - Le "restrizioni irragionevoli" degli Stati Uniti "violeranno i diritti di Huawei". Così il colosso cinese delle telecomunicazioni, pioniere delle tecnologie di trasmissione dati mobile 5G, dopo la decisione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, di inserirlo nella lista nera delle minacce alla sicurezza nazionale. Tali misure "confineranno solo gli Stati Uniti" costringendoli "ad alternative più basse e costose" nel 5G, la quinta generazione di telecomunicazioni mobili, ha messo in guardia Huawei in una nota. Il gruppo cinese si presenta come "il leader senza rivali del 5G".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata