Finmeccanica: Entro 2015 divisioni Aerospazio e Difesa

Roma, 19 giu. (LaPresse) - Il Consiglio di amministrazione di Finmeccanica che si è riunito oggi ha approvato le linee guida per l'attuazione del nuovo modello organizzativo ed operativo di gruppo che racchiude nel nuovo perimetro le società possedute al 100% del core-business Aerospazio e Difesa. Queste saranno trasformate in divisioni della nuova Finmeccanica, la quale sarà quindi da un lato società operativa fondata su divisioni e dall'altro manterrà una funzione di capogruppo e di corporate center per le società non ricomprese nel processo divisionale. Queste ultime sono le società sottoposte a verifica strategica (settore Trasporti e Fata), le joint venture internazionali nello spazio (Thales Alenia Space e Telespazio) e nella missilistica (MBDA) e DRS Technologies (in regime di Proxy). Il programma del modello si protrarrà per tutto il 2015.

Il modello prevede divisioni dotate di tutte le funzioni necessarie allo sviluppo e alla gestione dei rispettivi business, presidi tecnici e funzioni centrali per il coordinamento delle divisioni e il supporto al business, nonché governance ed indirizzi strategici maggiormente integrati, con benefici in termini di produttività industriale, economie di scala e aumento della competitività.

Il programma realizzativo del modello, che si protrarrà per l'intero 2015, prevede nell'immediato la realizzazione di interventi come il trasferimento delle sedi legali e degli uffici degli amministratori delegati delle società interessate presso la sede di Finmeccanica e la razionalizzazione delle rappresentanze commerciali internazionali nei mercati chiave.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata