Milano, 17 nov. (LaPresse) – "Credo che avremo un po' meno incertezza rispetto al 2020. Spero che i progressi e le scoperte biotecnologiche ci aiutino andando avanti, ma credo lo stesso che il 2021 sarà un anno difficile, sicuramente per la prima parte dell'anno e che non raggiungeremo i livelli precedenti la pandemia prima della fine dell'anno". E' quanto ha detto la presidente della Bce, Christine Lagarde, intervenendo al New Economy Forum 2020 di Bloomberg.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata