Milano, 14 nov. (LaPresse) – "Sicuramente, ma non solo con noi. Il sindacato non è solo la Cgil. È importante che noi insieme con il Governo rivendichiamo di essere coinvolti e dire la nostra. Non è sufficiente una discussione a due". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, durante il confronto con Carlo Bonomi, nel corso della rassegna 'Futura 2020' organizzata dal sindacato, rispondendo a una domanda sulla possibilità di una consultazione permanente Confindustria-Cgil.

E il numero uno degli industriali a questa domanda risponde così: "Sì, ma il Governo deve mantenere la maglietta dell'arbitro. È un tema di responsabilità, ma non va bene che il Governo faccia da sponda a una delle squadra. Questo non funziona. C'è grande voglia di confrontarsi ed anche di scontrarsi, se serve".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata