Madrid (Spagna), 7 ott. (LaPresse/AP) – Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha presentato un piano di rilancio per la Spagna da 140 miliardi di euro, che ha come obiettivo, tra gli altri, la creazione di 800 mila posti di lavoro nei prossimi tre anni.

"Dobbiamo trasformare questo duro colpo in un'opportunità", ha detto Sanchez, riferendosi agli effetti di vasta portata della pandemia sulla società e sull'economia. "Questa è la sfida della nostra generazione", ha aggiunto.

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata