Bologna, 31 dic. (LaPresse) – E’ stato stipulato l’atto di fusione per incorporazione di Unipol Assicurazioni, Milano Assicurazioni e Premafin in Fondiaria-Sai che, per effetto della fusione, assumerà la denominazione sociale di UnipolSai Assicurazioni. Lo riferisce una nota congiunta delle quattro società. La fusione acquisterà efficacia dal prossimo 6 gennaio, quando le azioni di Milano Assicurazioni e Premafin verranno revocate dalla quotazione in Borsa. Gli effetti contabili e fiscali della fusione decorreranno invece dal primo gennaio. L’esordio in borsa di UnipolSai avverrà il 6 gennaio.

Dalla data di efficacia della fusione entreranno in vigore le modifiche statutarie e il capitale sociale di UnipolSai sarà pari a circa 1,977 miliardi di euro interamente sottoscritto e versato, costituito da 2.250.906.752 azioni ordinarie, da 1.276.836 azioni di risparmio di categoria ‘A’ e da 377.193.155 azioni di risparmio di categoria ‘B’, tutte prive dell’indicazione del valore nominale. Le azioni delle incorporande saranno annullate e concambiate con azioni di UnipolSai, che procederà ad assegnare tutte le azioni proprie di proprietà delle altre società mediante redistribuzione delle stesse a servizio dei concambi, senza che esse risultino mai acquisite al patrimonio dell’Incorporante come azioni proprie, e per la parte eccedente, ad aumentare il proprio capitale sociale per 782.960.791,85 euro, mediante emissione di 1.330.340.830 nuove azioni ordinarie e di 55.430.334 nuove azioni di risparmio di categoria ‘B’, tutte prive dell’indicazione del valore nominale e aventi godimento regolare, da attribuire agli azionisti di Unipol Assicurazioni, Milano Assicurazioni e Premafin, nel seguente rapporto di cambio: 0,050 azioni ordinarie di UnipolSai per ogni azione ordinaria Premafin; 1,497 azioni ordinarie di UnipolSai per ogni azione ordinaria Unipol Assicurazioni; 0,339 azioni ordinarie di UnipolSai per ogni azione ordinaria Milano Assicurazioni; 0,549 azioni di risparmio di categoria ‘B’ di UnipolSai per ogni azione di risparmio di Milano Assicurazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata