Vasta operazione: in Italia coinvolta la Guardia di Finanza di Lecce

(LaPresse) Due iracheni sospettati di essere a capo di una cellula italiana di trafficanti sono stati arrestati a Fossalta di Piave, vicino a Venezia, questa mattina. L’operazione √® coordinata dall’Europol e ha coinvolto Italia, Grecia e Albania. Gli arrestati sono due fratelli, Rahima Omar Qasim, 38 anni, e Rahima Alaa Qasim, 30: si pensa che siano a capo di un’organizzazione per far entrare migranti in Europa illegalmente. Per la parte italiana dell’operazione coinvolti il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Lecce e lo S.C.I.C.O. di Roma.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata