Il mandato d'arresto europeo è emesso dalla Germania, 122 inchieste aperte a suo carico

Un italiano di 52 anni è stato fermato in Francia a Rumersheim, vicino Stasburgo. Il fermo è arrivato dopo l'esecuzione di un mandato d'arresto europeo emesso dalla Germania, perché il 52enne – che recentemente era fuggito dalla grmania per vivere in Alsazia – è sospettato di avere commesso 160 fra stupri e aggressioni sessuali su minorenni. Secondo la Brigade nationale de recherche des fugitifs (BNRF), la Germania ha aperto a carico dell'uomo 122 inchieste.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata