Accordo tra i due paesi: Seul renderà le dosi a Gerusalemme

(LaPresse) – Israele ha fornito 700mila dosi di vaccini Pfizer in eccedenza e vicini alla scadenza alla Corea del Sud, che ha vaccinato solo il 30% della propria popolazione. Le dosi sarebbero rimaste inutilizzate e i due paesi hanno siglato un accordo che prevede la restituzione dello stesso quantitativo da parte di Seul a Gerusalemme nel corso dell’anno. Il carico è arrivato mercoledì all’aeroporto internazionale della capitale Incheon.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata