Resta ancora altamente efficace contro la prevenzione dei casi gravi e dei ricoveri

In Israele l’efficacia del vaccino Pfizer nella prevenzione del Covid-19 sintomatico è diminuita di circa il 30%, attestandosi al 64%, contro la variante Delta. Lo riportano i dati pubblicati dal ministero della Sanità israeliano secondo cui a maggio, quando il ceppo era meno diffuso, il vaccino era efficace al 94,3%.

Ancora alta efficacia nel prevenire ricoveri e casi gravi

I dati, ripresi dal Times of Israel, mostrano però che il vaccino Pfizer è ancora altamente efficace contro la prevenzione dei casi gravi e dei ricoveri. A maggio, l’efficacia era al 98,2%, a giugno al 93%. La variante Delta, che si ritiene sia due volte più contagiosa del ceppo originale di Covid-19, è responsabile del 90% dei nuovi casi rilevati in Israele nelle ultime due settimane.

Israele reintroduce l’obbligo della mascherina

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata