La presidente Von der Leyen ha contattato immediatamente i vertici della compagnia e le sono state date garanzie

Pfizer “ha annunciato che ci sarebbe stato un ritardo” nelle consegne “di una settimana, quella attuale in cui ci sono state interruzioni, ma che dalla prossima settimana riprenderanno come pianificato”. Lo ha dichiarato Stefan De Keersmaecker, portavoce della Commissione europea, in conferenza stampa, parlando delle campagne di vaccinazioni contro il Covid-19 in Europa. “La scorsa settimana la compagnia ci ha informati ci sarebbero stati ritardi nelle consegne. La presidente Von der Leyen ha contattato immediatamente i vertici della compagnia e le sono state date garanzie che le consegne del primo trimestre avverranno in questo periodo e che nel successivo ci sarà un aumento nella produzione”, ha aggiunto, “continueremo a seguire la situazione con la compagnia e gli Stati membri”. “Dalla prossima settimana, torneremo al 100% delle dosi”, ha aggiunto il portavoce, sottolineando che l’arretrato causato dalle interruzioni sarà recuperato nel corso del mese di febbraio. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata