Per il leader della Lega nella regione governata da Fontana ci "sono addirittura zone bianche"

Da domani la Lombardia torna in zona rossa. Critico il leader della Lega Matteo Salvini, che a margine del vertice dei leader del centrodestra a Milano, spiega: “Scegliere di chiudere 10 milioni di persone in base a dati vecchi di quindici giorni, in una giornata come oggi dove diminuiscono ricoveri e terapie intensive mi sembra un torto nei confronti di chi ha fatto sacrifici”. “In Lombardia – aggiunge – ci sono zone che sarebbero addirittura bianche, come la provincia di Bergamo: non vorrei ci fssero ragionamenti punitivi e poco scientifici in queste scelte”, ha conlcuso Salvini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata